Home    Mappa del sito    Contatti  
 
     
     

 

 
 

24-01-2019

La Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini e Crédit Agricole Italia
annunciano iniziative congiunte in ambito sociale, culturale ed economico

   
 

COMUNICATO STAMPA

Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini e Crédit Agricole Italia ANNUNCIANO INIZIATIVE CONGIUNTE in ambito sociale, culturale ed economico

 

Rimini, 23 gennaio 2019 – La Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini e Crédit Agricole Italia hanno annunciato questa mattina una serie di interventi congiunti volti a sostenere importanti iniziative sul territorio in ambito sociale, culturale, economico.


Si tratta di progetti - alcuni in via di attivazione, altri in fase più avanzata – il cui obiettivo è affrontare taluni bisogni e istanze che emergono dal territorio provinciale prevalentemente nei settori dell’educazione e della formazione, dell’arte e cultura, del volontariato e solidarietà, nonché dello sviluppo locale


I primi dieci progetti selezionati sono l’esito dell’attività di coordinamento concordata fra il gruppo bancario e la Fondazione, che in questi mesi hanno lavorato insieme e in piena sintonia per individuare aree di intervento e modalità di valutazione comune per le richieste di contributo presentate.

In particolare, le prime risorse sono state stanziate per la realizzazione di progetti che, è opinione condivisa, avranno un riflesso positivo su tutta la comunità locale, come ad esempio:

  • l’acquisto di un innovativo strumento per la prevenzione delle malattie cardiovascolari da destinare al reparto di cardiologia dell’Ospedale Infermi di Rimini;

  •  il sostegno all’educazione e alla formazione di bambini in età prescolare, anche con l’istituzione di borse di studio a favore delle famiglie più svantaggiate;

  • l’avviamento sportivo di giovani disabili fisici e mentali, con corsi di basket dedicati, per favorire la socializzazione e l’integrazione;

  •  un percorso di assistenza alle famiglie che intendono adottare un bambino;
  • la valorizzazione dei beni culturali locali e il sostegno alle progettualità che puntano alla riqualificazione del territorio riminese.

 

La Presidente della Fondazione Linda Gemmani ha affermato che “la positiva collaborazione avviata con Crédit Agricole Italia consente un significativo potenziamento delle tradizionali attività d’intervento sociale di palazzo Buonadrata a favore dell’ambito locale. La Fondazione arricchisce così quella fruttuosa relazione con il territorio riminese che dura da 26 anni, che ha portato ad investire complessivamente oltre 100 milioni di euro a beneficio delle comunità provinciali e che ha prodotto nel tempo iniziative di notevole spessore sul fronte sia della spinta al recupero ed alla promozione di aspetti artistici e culturali, sia della sperimentazione di progetti di innovazione e di sviluppo, sia del sostegno al meritorio lavoro di soggetti sociali impegnati quotidianamente a rispondere ai molteplici bisogni espressi dalla realtà riminese”.

 

“Per Crédit Agricole Italia il territorio rappresenta la base dell’attività quotidiana. Siamo molto lieti di poter annunciare il proficuo accordo con la Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini, consapevoli delle importanti ricadute che avrà su tutta la provincia riminese. D’altro canto l’esperienza di Eticarim ci insegna quanto il territorio sia particolarmente attento alla solidarietà sociale: ricordo che ad oggi, grazie alla generosità dei cittadini, il portale di crowdfunding ha consentito a ben 15 Organizzazioni Non Profit locali di raggiungere l’obiettivo di raccolta per la realizzazione di progetti solidali, a vantaggio della comunità.” ha dichiarato il Responsabile della Direzione Regionale Romagna di Crédit Agricole Italia, Massimo Tripuzzi.

 

 
  Torna all'elenco